Halkidiki: le migliori spiagge della penisola Calcidica

Alla scoperta delle 3 gambe: Kassandra, Sithonia, Mount Athos e le loro magnifiche spiagge.


ITINERARIO IN MAPPA SUGGERIMENTI VIDEO BEST PLACES


La penisola Calcidica è un luogo di straordinaria bellezza e le sue tre gambe regalano atmosfere e opportunità uniche e diverse.


Prima gamba: Kassandra

Nea Potidea, Glarokavos Beach, Afytos, Kryopigi, Pefkochori

Kassandra è la gamba più vicina e più turistica, adatta ai ragazzi e alla nightlife.

Infatti nella zona di Kallithea ci sono diverse discoteche tutte vicine, come il JR, l'Angels, Coral e altre.


La prima spiaggia che si incontra è Nea Potidea, più semplice rispetto alle altre, ma ammalia subito con la sua sabbia di sassolini e il suo azzurro intenso.


I nostri luoghi preferiti sono:

  • Thea Beach all'inizio della gamba con una vista magnifica e l'acqua verde.

  • Glarokavos Beach con una bellissima pineta, pochi turisti e un acqua cristallina;

  • Afytos sia per la spiaggia e i beach bar che per il paesino, è il piu bello e caratteristico di tutta Halkidiki e consigliamo il Notos per uno spritz al tramonto o dopocena.

  • ristorante Marina per vedere il Monte Olimpo nella sua magnificenza mentre si mangia (d'estate è difficile vederlo per l'umidità che sale).

Sull'altro versante, alla Loutra Beach si può vedere l'acqua calda della sorgente termale che scende la scogliere e raggiunge il mare; c'è anche una piccola spiaggetta.

Possidi Beach ha dei meravigliosi sassi colorati ma non c'è ombra; d'inverno si vede davanti il Monte Olimpo. Anche Siviri ha una bella spiaggia ed è un posto tranquillo per passare le vacanze.


Seconda gamba: Sithonia

Spiagge di Nikiti, Karydi, Kavourotrypes, Marmaras

Sithonia è la gamba selvaggia, perfetta per chi ama la natura e il relax..per questo è anche quella più indicata per le famiglie.

Lunga la strada tra Kassandra e Nikiti si trovano benzinai e supermercati per rifornirsi prima di andare a godersi la giornata di mare. La prima spiaggia è quella di Nikiti, dove è possibile provare l'emozione di un giro a cavallo sulla sabbia e anche dentro l'acqua.


Continuando si arriva a Vourvourou, tipica località di mare con villette sulla baia, fiori, negozietti, un vero gioiellino. Qui c'è la famosa Karydi beach, incantevole in ogni stagione dell'anno, la seconda spiaggia piu bella di Halkidiki. La sabbia è fine e il fondale basso, d'estate l'acqua è calda e cristallina, la pineta circostante permette di riposarsi all'ombra e intorno ci sono alcuni truck per mangiare assieme ad un bellissimo bar-ristorante chiamato Melia.


Scendendo ci sono le spiagge di Armenistis e Akti Oniro/Manassu Beach Bar and Restaurant - baia acqustata anni fa da un signore che ci era capitato in barca e se ne era innamorato, ora c'è uno stabilimento e un campeggio lusso - qui si arriva presto nell'acqua alta.


Proseguendo verso sud, la strada è più montuosa e costellata di colorate arnie per api (è possibile comprare dell'ottimo miele dagli apicoltori locali). Da non perdere Paralia Kavourotrypes, la piu bella spiaggia di tutta Halkidiki, il cui nome significa letteralmente buchi/tane dei granchi e di fatti se ne trova uno scolpito su uno scoglio. L'acqua è cristallina con dei colori magnifici tra l'azzurro e il blu. Un piccolo paradiso che d'estate può essere molto frequentato (noi ci siamo andati anche a fine Ottobre per godercela meglio e abbiamo fatto pure il bagno). Vi consigliamo di fare un giretto a piedi da entrambi i lati della spiaggia per godervi la vista; in caso fosse una giornata ventosa, la zona verso Orange beach offre ottimi posti per stare al sole riparati.


Sarti è una vera e propria località turistica, ottima opzione per vedere il circondario, godersi la spiaggia se non ci si vuole spostare sempre, fare camminate sul lungomare, provare ottimi ristorantini e sentire la vivacità tipica delle zone balneari. Davanti alla spiaggia si staglia imperioso il Monte Athos e noi abbiamo avuto la fortuna di vedere la luna nascere dai suoi pendii.


Scendendo verso la punta c'è uno dei locali di voga della Penisola: Ethnik Beach Bar e vicino ci sono alcune spiagge molto belle come Tristinika Beach per passare la giornata prima dell'aperitivo.


Terza gamba: Monte Athos

Tripiti, Ammouliani, Uranopoli, Komitsa

La terza gamba è visitabile solo per un breve tratto perché il resto è riservato allo Stato Monastico Autonomo del Monte Athos, dove possono accedere solamente gli uomini e con un visto apposito. La parte visitabile è molto suggestiva, montuosa con strutture sulle pendici che si affacciano sul mare.

La spiaggia di Tripiti è costellata di grandi palme e da l'impressione di essere alle Maldive; inoltre è affacciata sull'isola di Ammouliani e proprio dal porto lì vicino partono i traghetti per l'isola.


Uranopoli è un piccolo paesino con un'antica roccaforte e taverne affacciare sul mare, posto ideale per vedere dei bei tramonti. Dal suo porticciolo si può partire per un'escursione dal mare del Monte Athos. Vicino il monastero di Zygos per respirare la spiritualità oltre confine.


Dall'altro versante si vede in lontananza Kavala e il monte Pagaion. Meritevole è l'appartata baia di Komitsa, dove alcuni fortunati vivono in riva al mare nelle loro casette e caravan. Si arriva con una strada sterrata non ben segnalata, ma ne vale veramente la pena. Alla fine della baia c'è anche il muro divisorio del confine con il Monte Athos.


Suggerimenti utili:

  • Dall'aeroporto di Salonicco potete noleggiare un'auto oppure una vespa 350cc con cui potete arrivare e visitare facilmente Halkidiki.

  • Il traffico è molto intenso il venerdì da Salonicco a Halkidiki e la domenica al rientro.

  • Gli ombrelloni solitamente sono gratuiti e viene richiesto di consumare al ristorante o al bar annesso; in alcuni posti a luglio e agosto si paga una quota fissa dai 10 ai 30€ il cui credito si può usare al bar.

  • Per dormire ci sono dei bellissimi campeggi soprattutto sulla seconda gamba come: Mitari , Akti Oneirou, Armenistis, Iza e sulla prima come Skouras oppure ci sono molte villette e appartamenti sul mare.

  • Paralia significa "spiaggia" ⛱


Must places:

Afytos, Karydi Beach, Kavourotrypes Beach

Itinerario in mappa:

Clicca qui per vedere la mappa su Google Maps e usarla durante il viaggio


IMG_5118.jpeg

Hai bisogno di info e consigli?

Saremo felici di aiutarti 😉