top of page

Trieste

Le migliori cose da vedere a Trieste: Piazza Unità d'Italia, Castello di Miramare, Teatro romano, Castello di San Giusto.



Piazza Unità d'Italia

Questa bellissima piazza era un tempo chiamata Piazza San Pietro, successivamente Piazza Grande, poi divenuta Piazza Unità d'Italia quando nel 1955 la città tornò sotto l'Italia. Qui si possono vedere il palazzo del Comune, il palazzo Modello, il palazzo del Lloyd triestino e la fontana dei Quattro Continenti dove le quattro statue allegorie rappresentano il mondo con i suoi tratti fisionomici distintivi (Europa, Asia, America e Africa).


Ancora più bella è la piazza di sera, con le luci che rendono i palazzi storici ancora più affascinanti. Spesso e volentieri qui si sono tenuti grandi concerti come quello degli Iron Maiden, Santana, Mika e Bob Sinclair solo per citarne alcuni..


Per ultimo, davanti alla piazza si trova il Molo Audace che prende il nome dalla prima nave che riuscì ad entrare nel porto di Trieste dopo la fine della Prima Guerra Mondiale e l’annessione all’Italia.


Castello di Miramare

Il castello di Miramare, ispirato dai castelli spagnoli, è tra i più bei castelli d'Italia, grazie anche alla sua posizione fronte mare, capace di regalare tramonti mozzafiato.

E' stato costruito insieme al suo parco tra il 1856 e il 1860 come residenza per l'arciduca Ferdinando Massimiliano d'Asburgo, poi imperatore del Messico, e per sua moglie Carlotta del Belgio.


L'interno del castello è costituito da oltre 20 stanze dove le più particolari sono le "Sale di Massimiliano", fra le quali la camera da letto arredata come una cabina di una nave, e la "Sala del trono". Pensate che questo è stato il famoso castello della Principessa Sissi!


Questo castello più lo si visita e più ci si innamora, sia con il sole che con il tramonto o con la pioggia non smette mai di stupire! Anche qui non mancano le leggende, ovvero che chiunque dimori in questo luogo morirà prematuramente e di morte violenta.

Ne sono d'esempio alcuni personaggi che nel tempo hanno vissuto qui, ma non vogliamo spoilerare nulla! XD

🎫 Costo del biglietto + esposizione 12€. Aperto tutti i giorni dalle 9 alle 19




Teatro Romano di Trieste

Il Teatro Romano risale al I-II sec. d.C e poteva ospitare fino a 3.500 spettatori.

La sua particolarità è l'edificazione quasi interamente in muratura, ad eccezione del palcoscenico che secondo gli esperti doveva essere in legno.

Fu costruito poco al di fuori dell’antica Tergeste (la Trieste romana) appoggiandolo sul fianco di un’altura naturale dove sarebbe sorta secoli dopo la Cattedrale di San Giusto. Questa tecnica costruttiva, tipica dei teatri greci, era piuttosto inusuale in ambito romano dove gli edifici di questo tipo erano in genere sostenuti da arcate artificiali.


E' stato inizialmente individuato nel 1814 da Pietro Nobile, ma venne portato alla luce solo nel 1938 in seguito ai grandi lavori di demolizione e di riqualificazione urbana che ha demolito le case di epoca medievale.


Lo si può ammirare solo esternamente in quanto l'ingresso è proibito, ma ne vale la pena anche perché dista poco dalla piazza principale.



Castello di San Giusto

Sulla somma del colle che domina Trieste si erge questo castello divenuto poi il simbolo della città. La vera storia racconta che l'edificazione di San Giusto sia stata costretta dalle perenni guerre tra Trieste, Venezia e l'Austria, dove alla città serviva una fortezza dove un Capitano Imperiale poteva controllare efficacemente il borgo cittadino.

L'intera struttura è stata costruita all'epoca a spese dei cittadini triestini!

🎫 Costo del biglietto 5€



🕍 Altri luoghi che potete visitare sono:

- Borgo Teresiano con il canale e le barche colorate, immagine tipica che ritrae Trieste

- Grotta Gigante creatasi in 10 milioni di anni, scoperta per caso nel 1890

- Faro della Vittoria, pieno di simboli e utilissimo strumenti di navigazione nell'Adriatico

- Risiera di San Sabbia usata per la pilatura del riso ma trasformata dai nazisti in campo di prigionia l'eliminazione di prigionieri, politici, partigiani ed ebrei


🍷 Cosa mangiare:

- Jota, piatto tipico composto da una zuppa di crauti, patate, fagioli e carne di maiale

- Minestra de bobici, con carne di maiale, mais e fagioli

- Gnocchi di pane, fatti di pane raffermo, latte e spezie, insaporiti con spek o prosciutto


I ristoranti più famosi dove mangiare questi piatti insieme anche a secondi piatti quali il Gulasch, Ćevapčići e Patate in tecia possiamo consigliare Buffet Da Pepi dove fanno la migliore carne con senape e cren (salsa o scaglie di rafano), Antico Spazzacamino, Osteria de Scarpon e Trattoria Da Giovanni


Buon weekend!!


Itinerario in mappa:



Comentarios


IMG_5118.jpeg

Hai bisogno di info e consigli?

Saremo felici di aiutarti 😉

bottom of page